L’Antefatto

Il 22 gennaio 2016 il Ministero dell’Interno emana un decreto che, equiparando la Cappella del tesoro di San Gennaro a una fabbriceria (termine con cui si identifica un bene della Chiesa), fissa il termine di un anno per la approvazione del nuovo Statuto della Cappella.

Il provvedimento viene considerato un oggettivo pericolo per la salvaguardia della stessa Cappella quale ente laico e della Deputazione, l’organo che, per volere della Città di Napoli, l’amministra da sempre.

Sul piano giuridico, la Deputazione impugna il decreto, notificando un articolato ricorso al Ministero e alla Curia e nel contempo, sul piano diplomatico, avvia un delicato percorso per rappresentare a entrambi l’infondatezza della decisione e la necessità che la Cappella rimanga di proprietà esclusiva della Città

La partecipazione popolare

La città di Napoli si stringe intorno alla Deputazione e con essa i media di tutto il mondo che, nel riportare la notizia per più giorni, fanno quadrato con i deputati e l’istituzione.

In soli dieci giorni vengono raccolte oltre diecimila firme in una petizione popolare a sostegno dell’Ente e della sua laicità, ma la partecipazione più commovente è data dal movimento spontaneo di sabato 5 marzo: alle 15 circa, tremila persone si riuniscono innanzi il sagrato del Duomo per manifestare in favore della laicità della Cappella e sventolano ciascuno un fazzoletto bianco, ripetendo il segno che da secoli il Deputato di turno dà alla Città non appena il sangue del Patrono si scioglie.

previous arrow
next arrow
Slider

La svolta

Il 23 aprile 2016 la Curia e la Deputazione sottoscrivono uno storico atto con il quale viene chiarita tra le parti la laicità della Cappella.

Il 30 aprile 2016, in occasione del “Miracolo di maggio” il Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, incontra a Napoli la Deputazione e la Curia per sugellare l’intesa raggiunta.

Firma storico atto che dichiara la laicità della Real Cappella del Tesoro di San Gennaro. Presenti (a partire da sinistra) il Cardinale Sepe, Il presidente della deputazione Imperiali ed il vice presidente Carafa.

 

Il museo è APERTO fino alle 17:00. Ultimo ingresso alle 16:30

Follow us on instagram

LA SETTIMANA DEL “MIRACOLO”(18/26 SETTEMBRE)
-VISITE GUIDATE GRATUITE* INCLUSE NEL PREZZO DEL BIGLIETTO PER IL 19 SETTEMBRE
-APP MOBILE CON GUIDA MULTIMEDIALE GRATUITA CON VOCE NARRANTE DI PHILIPPE DAVERIO.
Il 19 settembre il Museo del Tesoro di San Gennaro offre le visite guidate gratuite comprese nel costo del biglietto, oltre a dare la possibilità di scaricare gratuitamente la guida multimediale sui propri smartphone.

Rispettando, ovviamente, tutte le disposizioni anti - Covid e cioè, obbligo della mascherina, segnaletica di distanza sociale, misurazione della temperatura corporea. Per le visite è consigliabile la prenotazione on-line sul sito del museo https://shop.visitaresangennaro.it/it/ticket/bigliettie, soprattutto relativamente alla fascia oraria 9.00/13.00 (in concomitanza con l’evento in cappella ) è possibile naturalmente recarsi direttamente in biglietteria facendo presente al servizio d’ordine in via Duomo la volontà di raggiungere la nostra struttura. Il museo è aperto nella giornata del 19 dalle 9.00 alle 18.30. Sarà differente dai precedenti anni, ma anche quest’anno l’evento al Museo del Tesoro di San Gennaro in occasione della festa del Santo Patrono ci sarà.

In occasione della settimana (18-26 settembre) dedicata al Miracolo di San Gennaro e all’ esposizione quotidiana delle ampolle del sangue di San Gennaro per otto giorni consecutivi, storicamente detto ottavario il museo sarà aperto con orario continuato tutti i giorni, dalle 9.00 alle 17.30 e alla vigilia del “Prodigio” il 18, sarà prorogato alle ore 18.00 la chiusura del sito museale.

*LE VISITE GUIDATE GRATUITE DEL 19 SETTEMBRE (CONPRESE NEL COSTO DEL BIGLIETTO) SARANNO CONSENTITE COMPATIBILMENTE CON LE DISPOSIZIONI ANTICOVID VIGENTI E CON IL DIVIETO DI ASSEMBRAMENTO
SE DOVESSERO ESSERE IN CONTRASTO CON TALI DISPOSIZIONI
POTRANNO QUINDI ESSERE SOSPESE IN QUALSIASI MOMENTO E SOSTITUITE CON L’APP MOBILE GUIDA MULTIMEDIALE SCARICABILE IN BIGLIETTERIA

#sangennaro #museosangennaro #museodeltestorosangennaro #prodigio #sanguedisangennaro #sanguediunpopolo #diciannovesettembre #19settembre2020
#sangennaromuseo #argento #museodeltesoro #napoli #duomo #visitnaples #naples
...

Ecco lo scatto di qualche mese fa, che immortala l'inaugurazione dell'applicazione "guida multimediale del Museo del Tesoro di San Gennaro" voce narrante Philippe Daverio. #sangennaromuseo #philippedaverio #culturalheritage, #tesorodinapoli, #tesorodisangennaro #guidamultimediale ...

Il Museo del Tesoro di san Gennaro conserva la più completa e complessa collezione di argenti al mondo, sette secoli di Arte Argentaria e Orafa.

Anche sui più piccoli degli arredi, i simboli iconografici del santo e lo stemma del popolo sono in evidenza. Un tesoro laico, il tesoro di san Gennaro, un tesoro del popolo.

Aperto tutti i giorni dalle 9,00 alle 17,30.
Domenica dalle 9,00 alle 13,00
Ci si può recare direttamente in biglietteria, prenotare telefonicame Tel. 081 294980
Oppure
https://shop.visitaresangennaro.it/it/ticket/biglietti

Al museo si potrà scaricare, gratuitamente, la guida multimediale sul proprio telefonino o tablet mediante QR.

#sangennaro #museosangennaro #museodeltestorosangennaro
#sangennaromuseo #argento #museodeltesoro #napoli #duomo #visitnaples #naples #diecimeraviglie #duomodinapoli #italy #napolidavivere #italia #duomosangennaro #art #bellaitalia #napolinstagram #napolinelcuore #lovesud #laculturacheriparte #dettagli
...

Resta aggiornato sulle novità del nostro Museo

Resta aggiornato sulle novità del nostro Museo

Iscriviti alla nostra mailing list e sarai informato su iniziative e novità sul Museo del Tesoro di San Gennaro.

Grazie per esserti registrato!

Pin It on Pinterest